Decreto Delegato 27 novembre 2017 n.132 – Tasse applicabili dall’Ufficio di Stato Brevetti e Marchi

Decreto Delegato 27 novembre 2017 n.132 – Tasse applicabili dall’Ufficio di Stato Brevetti e Marchi

Art. 1
(Tasse)
1. La tassa di deposito della domanda di brevetto, la tassa di rinnovo annuale per i brevetti d’invenzione, la tassa di ricerca di cui all’articolo 104 della Legge 25 maggio 2005 n.79 e successive modifiche, la tassa di pubblicazione della traduzione delle rivendicazioni del Brevetto Europeo ai fini della protezione provvisoria, la tassa di pubblicazione della traduzione del testo del Brevetto Europeo concesso per la Repubblica di San Marino, di cui all’articolo 5, comma 2, del Decreto – Legge 22 giugno 2009 n.76, sono fissate dalla Tabella 1 allegata al presente decreto delegato.
2. La tassa di deposito di modelli e disegni e la tassa di rinnovazione quinquennale di modelli e disegni industriali, di cui all’articolo 105 della Legge n. 79/2005 e successive modifiche, sono fissate dalla Tabella 2 allegata al presente decreto delegato.
3. La tassa di deposito e di prima registrazione e la tassa di rinnovazione per i marchi, di cui all’articolo 105 della Legge n.79/2005 e successive modifiche, sono fissate dalla Tabella 3 allegata al presente decreto delegato.
4. La sopratassa per ritardato pagamento di cui agli articoli 33, comma 3, 54, comma 2, e 64, comma 2, della Legge n.79/2005 e successive modifiche, la tassa di reintegrazione nei diritti di cui all’articolo 89 della Legge n.79/2005 e successive modifiche, la tassa di trascrizione di cui all’articolo 93 della Legge n.79/2005 e successive modifiche, nonché la tassa di trasmissione delle pratiche internazionali sono fissate dalla Tabella n. 4 allegata al presente decreto delegato.
5. La tassa annuale di concessione per l’uso dello stemma e per la concessione di stemmi ed emblemi dei Castelli, prevista dall’articolo 17 della Legge 5 dicembre 2011 n. 190, così come modificato dall’articolo 46, comma 3, della Legge 7 agosto 2017 n.94 è fissata dalla Tabella n. 5 allegata al presente decreto delegato.
Art. 2
(Disposizioni finali)
1. E’ abrogato il Decreto Delegato 30 dicembre 2014 n.223 nonché ogni altra disposizione in contrasto con il presente decreto delegato.
Art. 3
(Entrata in vigore)
1. Gli effetti del presente decreto decorrono dall’1 gennaio 2018.

Tabelle allegate al Decreto Delegato 27 novembre 2017 n.132
TABELLA 1
Brevetti
Tassa
ammontare in €
Tassa di deposito
170,00
Tassa di esame
Non applicabile
Tassa di pubblicazione della domanda e di pubblicazione della concessione
Compresa nella tassa di deposito
Maggiorazione oltre la 20° pagina
10,00 a pagina a partire dalla 21°
Tassa di pubblicazione della traduzione delle rivendicazioni del Brevetto Europeo ai fini della protezione provvisoria (art.
100,00
Tassa di pubblicazione della traduzione del testo del
Brevetto Europeo concesso per la Repubblica di San
Marino (art. 5, comma 2, decreto – legge 22 giugno 2009 n. 76)
100,00
Maggiorazione oltre la 20° pagina
10,00 a pagina a partire dalla 21°
Tassa di ricerca sul brevetto effettuata dall’Ufficio Europeo dei Brevetti
2476,00
Tasse di rinnovo annuale del brevetto:
1° anno
Compresa nella tassa di deposito
2° anno
Compresa nella tassa di deposito
3° anno
Compresa nella tassa di deposito
4° anno
70,00
5° anno
70,00
6° anno
70,00
7° anno
70,00
8° anno
140,00
9° anno
140,00
10° anno
140,00
11° anno
140,00
12° anno
270,00
13° anno 270,00
14° anno 270,00
15° anno 270,00
16° anno 400,00
17° anno 460,00
18° anno 530,00
19° anno 600,00
20° anno 650,00
TABELLA 2
Disegni e modelli
Tassa Ammontare in €
Tassa di deposito – un solo modello 70,00
Tassa di deposito per serie di modelli fino a 20 140,00
Tassa di deposito per serie di modelli fino a 40 190,00
Tassa di deposito per serie di modelli fino a 60 270,00
Tassa di deposito per serie di modelli fino a 80 320,00
Tassa di deposito per serie di modelli fino a 100 400,00
Tassa di esame Non applicabile
Tassa di pubblicazione Compresa nella tassa di deposito
Tasse di rinnovazione quinquennale del disegno:
2° quinquennio – modello unico 140,00
2° quinquennio – serie di modelli 330,00
3° quinquennio – modello unico 270,00
3° quinquennio – serie modelli 430,00
4° quinquennio – modello unico 270,00
4° quinquennio – serie modelli 430,00
5° quinquennio – modello unico 270,00
5° quinquennio – serie modelli 430,00
TABELLA 3
Marchi
Tassa Ammontare in €
Tassa di deposito con 3 classi (marchi per merci e servizi) 200,00
Tassa di deposito con 3 classi (marchi collettivi) 300,00
Tassa per ogni classe addizionale dalla 4° in poi (marchi per 50,00 merci e servizi)
Tassa per ogni classe addizionale dalla 4° in poi (marchi 70,00 collettivi)
Tassa di ricerca Non applicabile
Tassa di esame Non applicabile
Tassa di pubblicazione Compresa nella tassa di deposito
Tasse di rinnovazione del marchio, a partire dal secondo decennio:
Tassa di rinnovazione (marchi per merci e servizi) 200,00
Tassa di rinnovazione (marchi collettivi) 300,00
Tassa di rinnovo per ogni classe addizionale dalla 4° in poi 50,00
(marchi per merci e servizi)
Tassa di rinnovo per ogni classe addizionale dalla 4° in poi 70,00
(marchi collettivi)
TABELLA 4
Sopratassa, tassa di reintegrazione nei diritti, tassa di trascrizione e tassa di trasmissione pratiche internazionali comuni a brevetti, disegni e marchi
Soprattassa per ritardato pagamento tassa di rinnovazione 25% della tassa di rinnovazione
Tassa di reintegrazione nei diritti
150,00
Tassa di trascrizione/iscrizione di licenze, ecc…
150,00
Copia autentica di documenti
50,00
Documento di priorità
50,00
Certificato di concessione/registrazione1
50,00
Tassa di trasmissione pratiche internazionali
100,00
1 In caso di certificato con allegata copia autentica dei documenti depositati, il costo del certificato va sommato al costo delle marche da bollo.
TABELLA 5
Tassa annuale di concessione per l’uso dello stemma
Tassa annuale di concessione per l’uso dello stemma
100,00
Tassa annuale di concessione per l’uso degli stemmi dei Castelli
100,00