Categoria:Dall’Italia

Tutte le news scritte dallo Studio Valentini

NELLE POLIZZE ASSICURATIVE IDENTIFICATO IL BENEFICIARIO

NELLE POLIZZE ASSICURATIVE IDENTIFICATO IL BENEFICIARIO

Il Sole 24 Ore del 23/07/2014 di Ranieri Razzante (estratto) Nuove regole antiriciclaggio per le assicurazioni. Dopo il documento di consultazione e a un anno dalla sua chiusura, l’Ivass, la Banca d’Italia e la Consob hanno raggiunto l’accordo sul regolamento n. 5, la normativa che di fatto detta le regole circa le modalità di adempimento […]

Approfondisci

DISSESTO NON SEMPRE EFFETTO DI BANCAROTTA

DISSESTO NON SEMPRE EFFETTO DI BANCAROTTA

Il Sole 24 Ore del 22/07/2014 di Patrizia Maciocchi Per far scattare il reato di bancarotta fraudolenta non è necessaria l’esistenza di un rapporto causa effetto tra la condotta dolosa e il fallimento. Con la sentenza 32032, depositata ieri, la Cassazione chiarisce che il requisito del fallimento è richiesto solo per il reato di bancarotta […]

Approfondisci

LA SEDE ALL’ESTERO NON CANCELLA I DEBITI

LA SEDE ALL’ESTERO NON CANCELLA I DEBITI

Il Sole 24 Ore del 17/07/2014 di Angelo Busani (estratto) Il trasferimento della sede legale all’estero di una società italiana (e l’assunzione di una forma giuridica vigente nello Stato “di atterraggio”) non fa venir meno la continuità giuridica della società trasferita e quindi i rapporti giuridici di cui è parte permangono in capo ad essa. […]

Approfondisci

SRL, MENO SPAZIO A COLLEGIO SINDACALE

SRL, MENO SPAZIO A COLLEGIO SINDACALE

Il Sole 24 Ore del 15/07/2014 di Nicola Cavalluzzo e Alessandro Montanari Il decreto 91/2014 sulla «competitività» ora in discussione al Senato (si veda anche il servizio a pagina 5) ha ritoccato all’articolo 20, comma 8 il Codice civile (articolo 2477) eliminando la nomina obbligatoria del sindaco o revisore nelle Srl quando il capitale sociale […]

Approfondisci

L’IVA PASSA AL SETACCIO I BENI OMAGGIO

L’IVA PASSA AL SETACCIO I BENI OMAGGIO

Il Sole 24 Ore del 14/07/2014 di Massimo Sirri e Riccardo Zavatta La modifica in arrivo con l’attuazione della delega fiscale (legge 23/2014) sull’unificazione della soglia di detraibilità Iva a quella di deducibilità Irpef/Ires (si veda il focus a lato) ripropone la questione del trattamento degli omaggi in natura per quanto riguarda l’imposta sul valore […]

Approfondisci

COMPENSI, I REQUISITI PER LA DEDUCIBILITA’

COMPENSI, I REQUISITI PER LA DEDUCIBILITA’

Il Sole 24 Ore del 7/07/2014 (estratto dal Sistema Frizzera 24) I compensi corrisposti agli amministratori sono deducibili dal reddito d’impresa ma con riferimento all’esercizio in cui sono corrisposti. È quanto stabilisce l’articolo 95, comma 4, del Tuir. Tra i requisiti richiesti dall’amministrazione finanziaria per riconoscere la deducibilità dei compensi c’è l’esistenza di una documentazione […]

Approfondisci

DEDUCIBILE LA SPONSORIZZAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE DILETTANTISTICA

“Il Sole 24 Ore” del 30/06/2014 di Rosanna Acierno (estratto) Le erogazioni in denaro o in natura di importo non superiore a 200mila euro annui effettuate nei confronti di associazioni sportive dilettantistiche sono sempre integralmente deducibili. Per tali corrispettivi, infatti, si applica la presunzione assoluta di inerenza del costo. È quanto emerge dalla sentenza 423/1/2014 […]

Approfondisci

L’ACQUIRENTE RISPONDE DEI DEBITI – Responsabilità solidale per le pendenze con il Fisco di chi cede il ramo d’azienda

L’ACQUIRENTE RISPONDE DEI DEBITI – Responsabilità solidale per le pendenze con il Fisco di chi cede il ramo d’azienda

“Il Sole 24 Ore” del 30/06/2014 di Marco Nessi (estratto) L’acquirente di un ramo d’azienda è responsabile in solido per i debiti tributari imputabili al cedente. La responsabilità riguarda anche le sanzioni e si estende complessivamente fino al valore dell’impresa oggetto di trasferimento. È quanto precisa la sentenza 37/02/2014 della Commissione tributaria di secondo grado […]

Approfondisci

NIENTE IVA SE LA MERCE VA ALL’ESTERO – Triangolazioni non imponibili se il carico è destinato per contratto all’export

NIENTE IVA SE LA MERCE VA ALL’ESTERO – Triangolazioni non imponibili se il carico è destinato per contratto all’export

“Il Sole 24 Ore” del 26/06/2014 di Laura Ambrosi Per beneficiare della non imponibilità Iva nelle triangolazioni è irrilevante che il trasporto non sia stato curato direttamente dal cedente essendo invece necessario che la merce, fin dagli accordi contrattuali, sia destinata a clienti residenti fuori dal territorio nazionale, Ad affermarlo è la Corte di Cassazione […]

Approfondisci